Voucher per l'internazionalizzazione MISE

Titolo News

Voucher per l'internazionalizzazione MISE

02/10/2017

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha definito modalità e termini per la richiesta e la concessione dei “Voucher per l’internazionalizzazione”, finalizzati a sostenere le PMI e le reti di imprese nella loro strategia di accesso e consolidamento nei mercati internazionali. 26 milioni le risorse stanziate. 

Per chi? Questo contributo a fondo perduto è indirizzato alle micro, piccole e medie imprese (PMI), costituite in qualsiasi forma giuridica e alle Reti di imprese tra PMI (con fatturato minimo di 500 mila euro nell'ultimo esercizio contabile) . 

Per cosa? Deve essere utilizzato per le prestazioni consulenziali del cosiddetto Temporary Export Manager o TEM. 
Questo dovrà essere registrato con la sua società nell'apposito elenco dei fornitori di questo tipo di servizi del Ministero. 

Quanto? Sarà possibile ottenere due tipi di agevolazioni: Voucher di importo pari a 10.000 euro (8.000 euro per i soggetti già beneficiari a valere sul precedente bando), a fronte di contratti di servizio di minimo sei mesi e di almeno 13.000 al netto di IVA . Denominati Voucher “early stage”. Voucher di 15.000 euro a fronte di un contratto di servizio pari almeno a 25.000 al netto di IVA, di almeno 12 mesi. Denominati Voucher “advanced stage”. 

Quando? A partire dalle ore 10.00 del 21 novembre 2017, le imprese interessate potranno iniziare la compilazione della domanda di accesso alle agevolazioni tramite la procedura informativa resa disponibile nell’apposita sezione “Voucher per l’internazionalizzazione” del sito internet del MISE. Maggiori informazioni sul sito del Ministero.

© Copyright Antares 3000 S.r.l.s. - Partita IVA e Codice Fiscale: 03508390139 - Privacy e Cookie policy